2015-04-20

Sulle tracce dello stambecco

Vive in branchi ed è il re e l’abitante solitario di rocce e cime tondeggianti. Lassù tra le vette dell’Alto Adige, il rifugio di camosci, aquile, stambecchi e di tutti gli animali selvatici che popolano l’habitat di alta montagna.


Il guardiacaccia Hubert vaga solitario nel paesaggio mozzafiato. Supera le malghe per raggiungere i giganti di pietra. È anche cacciatore, e come tale conosce le insidie della montagna nel corso dell’anno. Osserva con attenzione la natura e gli animali, e scopre sempre nuovi segreti.

Tutto ha il suo corso, e tutto ha il suo scopo. Nulla, nelle sistematiche naturali, è privo di metodo o di significato. Ed è osservando infiniti dettagli, spesso quasi impercettibili, conoscendo i segreti del mondo animale e vegetale, che potremo riconoscere appieno, ed apprezzare, il valore irrinunciabile della natura.

Read 841 times

Media

Contatto

Siamo lieti della vostra richiesta.

Contatto